Basket, oggi la Teknical a Trani per il match point

Sport
visibility134 - domenica 12 maggio 2019
di La Redazione
Più informazioni su
Teknical Sport Massafra
Teknical Sport Massafra © Giuseppe Castellano

Oggi alle 18 nel PalaFerrante di Trani, un match crocevia di tutta la stagione: si affrontano Avis Basket Trani e Teknical Sport Massafra, rispettivamente seconda e prima in classifica, distanziate da 2 punti, nella penultima giornata di poule promozione.

Un incontro, pertanto, decisivo per la chiusura definitiva dei giochi, o, al contrario di riapertura, rimandando tutto all’ultima giornata, che si terrà domenica prossima (Foggia-Massafra e Noicattaro).

In tutto questo, un ruolo fondamentale lo gioca la gara d’andata, dove al Pala Giovanni Paolo II di Massafra, i biancorossi annichilirono Trani col risultato di 88-59, un +29 di scarto che domani, in campo, le due squadre terranno bene a mente perché in una classifica così equilibrata potrebbe fare la differenza.

In casa Teknical Sport c’è poco da nascondersi: dopo l’ottimo inizio di stagione, tramutatosi poi in un dominio nel girone di qualificazione e ora nel primo posto nei playoff, si aspettava questo giorno ormai da tempo, ovvero il match point che consegnerebbe alla Teknical la vittoria matematica del Campionato, che arriverà solamente in caso di vittoria sul difficilissimo campo tranese.

Nei due allenamenti settimanali più la rifinitura di questa mattina, coach Polucci non ha purtroppo avuto a disposizione tutto l’organico dovendo a che fare con problemi fisici, ma domani, in una partita così decisiva, si stringerà tutti i denti, insieme, per centrare quell’obiettivo che la squadra si è ormai posta da tempo.

Di fronte una squadra con le stessissime ambizioni, che dopo il terzo posto in regular season ha avuto un ottimo impatto in questi playoff, vincendo tutte le partite tranne, appunto, l’andata a Massafra. Una vittoria vorrrebbe dire aggancio alla vetta e il rinvio dei verdetti finali all’ultima giornata, tenendo conto di una differenza canestri che in quel caso diventerebbe fondamentale. L’Avis ha tra l’altro la non banale fortuna di poter giocare il big match di tutto l’anno in casa propria, dove ha un importante bilancio stagionale di 9 partite vinte su 11 disputate.

E’ la partita più importante e al tempo stesso più difficile di tutto l’anno: Massafra lo sa, e per amor di squadra, i biancorossi di coach Polucci saranno seguiti da tanti tifosi massafresi