Calcio: occasione persa per il Massafra

Sport
visibility218 - lunedì 21 ottobre 2019
di La Redazione
Più informazioni su
Asd Città di Massafra
Asd Città di Massafra ©

Doveva essere, sulla carta, una giornata interlocutoria per le grandi di questa Prima Categoria (girone B), ma Massafra e Polimnia non sono riuscite ad andare oltre il pareggio lasciando comunque la classifica molto corta.

I giallorossi di Minosa, pur giocando bene, impattano, appunto per 1-1 (gol beffa visto che mancava pochissimo al finale di partita) sul neutro di Maruggio. Primo tempo sostanzialmente equilibrato con le due formazioni che si danno battaglia e costruiscono azioni, prettamente in ripartenza, da ambo le parti. Succede, poi, tutto nella ripresa con i massafresi che alzano il baricentro trovando dopo più di 25' un penalty ben trasformato da De Comite che fissa il punteggio sullo 0-1. Continua a provarci la squadra ospite ma al 92' dagli sviluppi di un calcio di punizione per i manduriani, ben calciata da Gennari arriva la spizzata decisiva di bomber De Pascalis, che vale l'1-1, con il portiere Ricci che non esce e con la difesa che non ha protetto al meglio. Un punto, comunque, importante per il team di Minosa che domenica prossima ospiterà allo stadio "Italia" l'Atletico Martina per un altro derby molto interessante.

Un 1-1 che ha il sapore amaro della beffa. A commentarlo è il tecnico giallorosso Pino Minosa: «Il risultato è bugiardo visto che abbiamo creato tante palle gol e c’era un rigore netto per noi per un vistoso fallo di mano. Tutto sommato siamo stati protagonisti di una buona gara che abbiamo dominato. Quando non metti la palla in porta, però, è così. Il campionato è vivo e ancora molto lungo. Effettivamente ieri abbiamo perso due punti. Accettiamo, però, quello conquistato che potrà servirci in futuro. Adesso testa soltanto alla sfida di domenica, in casa, con l’Atletico Martina.

Per quanto riguarda la classifica, come dico sempre non la guardo e continuerò, anche dopo questo pareggio, a non farlo. C’è da dire che le formazioni di testa ancora devono sfidarsi tra di loro a differenza nostra che qualcuna l’abbiamo affrontata”.

La Don Bosco Manduria è una squadra che lotta su ogni pallone per cercare la salvezza. E’ difficile giocarci ma siamo stati troppo sciuponi».

TABELLINO

DON BOSCO MANDURIA-MASSAFRA 1-1 Reti: 71' De Comite (M) rig., 92' De Pascalis (D.B.)

DON BOSCO MANDURIA: Polito, Mascia, Fistetto, Mancuso, Cazzolla (45' st De Fazio), Massimo, Kamara, Distratis (31' st Alfarano), De Pascalis (47' st Calabrese), Gennari (49' st Di Comite), Urbano (41' Margheriti). A disp.: Sagace, Calabrese, Di Comite, Buccolieri, Nodriano, De Fazio, Alfarano, Marzo, Margheriti. All. Sportelli

MASSAFRA: Ricci, Coronese, Formisano (25' st De Vincenzo), Balestra, Giannetti, Maggi, De Bartolomeo, Lentini (1' st Ciaurro), Silvestri (45' st Greco), Turi (K) (41' st Marraffa), De Comite. A disp.: Miccoli, Greco, Lazzaro, Marraffa, Annese, Baratto, Marchionna, De Vincenzo, Ciaurro. All. Minosa

Ammoniti: Gennari, Cazzolla e De Pascalis per la Don Bosco Manduria e Balestra, Giannetti, Turi per il Massafra Espulsi: nessuno