"Spighe Verdi”, premiate Ginosa e Castellaneta

Spighe Verdi Spighe Verdi

Castellaneta e Ginosa hanno conquistato il riconoscimento "Spighe Verdi 2022", assegnato da Fee Italia – Foundation for environmental education – e Confagricoltura.

Sono in totale 63 le città italiane a potersene fregiare del riconoscimento, per la Puglia ci sono anche Ostuni e Carovigno per la provincia di Brindisi, Andria e Bisceglie per la BAT, Pietramontecorvino e Troia per Foggia.

"Spighe Verdi" è il programma per lo sviluppo rurale sostenibile flessibile e adattabile per promuovere buone pratiche ambientali in diversi contesti territoriali. Centrale è il rapporto che si crea tra Comune, agricoltori e comunità locale e ruolo di primo piano ha l'agricoltura intesa come difesa del paesaggio, tutela della biodiversità, produzione di alimenti di qualità.

Le notizie del giorno sul tuo smartphone
Ricevi gratuitamente ogni giorno le notizie della tua città direttamente sul tuo smartphone. Scarica Telegram e clicca qui

La Redazione - mer 28 settembre

A Castellaneta, la mensa scolastica partirà lunedì 3 ottobre. ...

La Redazione - mar 27 settembre

Si è aggiudicato la finale italiana della Sustainable Cocktail Challenge e il relativo pass per la finale europea della cocktail ...

La Redazione - mar 27 settembre

È stata rinviata ad oggi pomeriggio (martedì 27 settembre) la processione in onore dei Santi Medici Cosma e Damiano. ...

La Redazione - lun 26 settembre

È tempo di ripartenza per il "Season Cafè" di via Mastrobuono. In occasione della serata inaugurale. . . c'eravamo anche noi! ...

La Redazione - lun 26 settembre

Anche a Castellaneta il responso delle urne ha decretato la vittoria del centrodestra. A seguire, il Movimento 5 Stelle e staccato ...

La Redazione - ven 19 agosto

Sono state pubblicate le graduatorie degli avvisi pubblici relativi ad asili ...

La Redazione - dom 21 agosto

E' durata meno di 30 minuti la prima uscita stagionale del Ginosa. ...

La Redazione - lun 22 agosto

Martedì 23 agosto sera all’Elephant Park di Marina di Ginosa, per l’ultimo ...