Aggredito e rapinato a Massafra, i carabinieri arrestano 4 uomini

Cronaca
visibility5977 - lunedì 25 gennaio 2021
di La Redazione
Più informazioni su
Carabinieri
Carabinieri ©

Quattro presunti rapinatori sono stati arrestati dai carabinieri di Massafra perchè ritenuti responsabili di rapina aggravata ai danni di un cittadino egiziano di 21 anni, senza fissa dimora, loro conoscente.

Si tratta di braccianti agricoli stranieri tra i 21 e i 27 anni. Incensurati, i quattro erano domiciliati a Palagiano, ma la rapina è stata commessa a Massafra.

I carabinieri cercavano un uomo con una ferita sanguinante alla testa, segnalato alla centrale del 112 mentre vagava nel centro della Tebaide d'Italia.

Giunti sul posto, i militari hanno appreso dalla vittima che 4 soggetti, di cui riferiva i nomi, dopo averlo percosso e ferito con un cacciavite, l'avevano derubato del portafogli con denaro e documenti personali.

I carabinieri, sentiti i primi testimoni e visionate le telecamere di sorveglianza, hanno subito identificato i presunti resposabili, rintracciandoli mentre si aggiravano non lontano dal luogo dell’accaduto.

Alla vittima, soccorsa e condotta presso il locale punto di primo intervento, è stata riscontrata una ferita lacero-contusa alla testa per cui sono stati necessari 5 punti di sutura.

Per i quattro, invece, sono scatate le manette con l'accusa di rapina aggravata in concorso, porto di oggetti atti ad offendere e lesioni personali. Su disposizione del magistrato di turno, sono stati tradotti nelle carceri di Taranto, Brindisi e Bari.