Vaccinazioni a Castellaneta, colpo di scena: la situazione si è sbloccata

Cronaca
visibility4131 - mercoledì 27 gennaio 2021
di La Redazione
Più informazioni su
L'assessore comunale Alfredo Cellamare
L'assessore comunale Alfredo Cellamare ©

A partire da lunedì 1 febbraio, le vaccinazioni obbligatorie per tutti i bimbi di Castellaneta saranno somministrate in un nuovo ambulatorio organizzato a tempi di record al quinto piano dell'ospedale San Pio.

A dare la notizia è stato l'assessore comunale Alfredino Cellamare che, pochi giorni fa, aveva reso noto un grave disservizio riscontrato presso l'Ufficio Igiene del vecchio ospedale e proposto addirittura il suo ufficio come nuovo locale per ospitare le attività di vaccinazione (clicca qui per rileggere il pezzo).

«Ce l'ho fatta - ha esultato Cellamare -. La problematica è stata risolta in pochissimi giorni: le famiglie castellanetane erano costrette ad andare a Palagianello per vaccinare i propri figli, un'autentica follia in tempi di emergenza Covid.

Ringrazio tutti per questo gran lavoro di squadra: sindaco, vertici Asl, direzione sanitaria locale e dipartimento di Prevenzione. Da lunedì si parte con i vaccini. Io invece resterò sempre disponibile e pronto a raccogliere qualsiasi criticità portata alla mia attenzione».