Sta nascendo l'associazione "Familiari delle vittime del crollo di viale Verdi 6"

Cronaca
visibility772 - lunedì 02 agosto 2021
di La Redazione
Più informazioni su
Il crollo di viale Verdi, nel 1985
Il crollo di viale Verdi, nel 1985 © ViviWebTv

Giovedì 5 agosto alle 18, nell’auditorium comunale 7 febbraio 1985, i familiari delle vittime del crollo di Viale Verdi hanno convocato un’assemblea, aperta a tutti, al fine di costituire l’associazione “Familiari delle vittime del crollo di viale Verdi 6”.

Sarà un’associazione apolitica e senza alcun scopo di lucro: «Il nostro obiettivo – spiegano i familiari - sarà quello di impedire che su un tragico fatto di storia, sia pure locale, possa cadere l’oblio.

A tal fine - proseguono - abbiamo approntato uno statuto composto da 25 articoli, con il quale vengono previsti convegni, congressi tavole rotonde e quant’altro necessario, ma in particolare lo svolgimento di un tema concorso con periodicità triennale presso tutti gli istituti scolastici di Castellaneta, nonché la donazione ai diciottenni di copia del libro ”Dal sonno alla morte” dell’avvocato Biagio Tanzarella.

Questa consegna sarà fatta in occasione dell’annuale anniversario ed in occasione della tradizionale manifestazione di commemorazione delle 34 vittime.

I soci fondatori,tornando alla costituzione della nuova associazione, potrannoessere ordinari (con corresponsione della sola quota annuale) o sostenitori nel caso di corresponsione superiore.

Un esempio è il signor Pasquale Di Natale, titolare della CSM, che per i prossimi 5 anni acquisterà 100 copie all'anno del libro dell'avvocato Tanzarella.

La qualifica di socio fondatore, infine, sarà assunta da tutti gli interessati che parteciperanno (anche a mezzo delega) all'assemblea costitutiva, sottoscrivendone l’atto e corrispondendo la determinanda quota annuale».