Il Comune di Massafra cerca nuovi staffisti

Cronaca
visibility3833 - giovedì 03 ottobre 2019
di Luigi Serio
Più informazioni su
Comune di Massafra
Comune di Massafra © ViviWebTv

Il Comune di Massafra, con delibera di giunta n°197 del 2 ottobre, ha demandato al dirigente della 2^ ripartizione Pietro Lucca di predisporre gli atti finalizzati all'espletamento di apposita procedura pubblica per individuare una figura professionale da destinare all'ufficio di Staff del sindaco.

L'attività della nuova figura professionale, assunta a tempo determinato, avrà l'obiettivo di gestire, sviluppare e migliorare le relazioni fra istituzioni e cittadini, secondo modalità interattive, partecipazione ed accesso via web secondo criteri di trasparenza, informazione sui servizi offerti, condivisione di iniziative, promozione di eventi, ecc.

Spetterà al dirigente della ripartizione Personale l’attivazione della procedura pubblica per individuare la figura professionale da destinare all'ufficio di Staff del sindaco fra i candidati:

  • possesso dei requisiti generali per l’assunzione;
  • in possesso dei requisiti culturali e professionali, quali diploma di laurea conseguito con il vecchio ordinamento universitario, oppure diploma di laurea triennale e/o laurea specialistica (LS) / magistrale (LM) in lettere e filosofia, lingue e letteratura straniere, comunicazione, scienze della comunicazione, digital marketing, o equipollenti;
  • aventi buona conoscenza della lingua inglese e buona conoscenza dell'uso delle applicazioni informatiche più diffuse (quali ambiente Windows, applicativi MS Office e/o Open office, etc.), posta elettronica, internet;
  • di comprovata esperienza maturata nell'attività di comunicazione.

La durata dell’incarico dovrà essere stabilita in un anno, salvo proroga nei termini di legge, non oltre, in ogni caso, la permanenza in carica del Sindaco Fabrizio Quarto, con decorrenza dalla data di stipula del contratto individuale di lavoro, con inquadramento nella categoria giuridica “D”, con rapporto funzionale da incardinare nell'organizzazione dell’Ente.

La scelta dovrà svolgersi:

  1. mediante procedura idonea di valutazione dei curricula e colloquio conoscitivo e motivazionale;
  2. la valutazione dei curricula degli aspiranti ammessi, ai fini dell’idoneità alla posizione da ricoprire, dovrà essere effettuata da una Commissione composta secondo quanto stabilito dall’art. 48, lett. c) del Regolamento comunale sulle modalità di accesso all’ente;
  3. l’esito dei lavori della commissione dovrà essere trasmesso al sindaco, il quale effettuerà un colloquio individuale ai fini dell’attribuzione dell’incarico.