Sostenibilità, Castellaneta conquista la "Spiga Verde" 2020

Cronaca
visibility435 - mercoledì 29 luglio 2020
di La Redazione
Più informazioni su
Castellaneta Spiga Verde
Castellaneta Spiga Verde ©

Castellaneta è fra i 46 comuni d'Italia che hanno ottenuto il prestigioso riconoscimento di Spighe Verdi 2020, la certificazione di Fee Italia, la stessa organizzazione che assegna le Bandiere Blu del mare, e Confagricoltura.

Il vessillo di Spighe Verdi sventolerà sul pinnacoli del municipio, come sigillo di qualità e di comportamenti virtuosi in termini di agricoltura sostenibile e qualità della vita.

Il programma di Spighe Verdi, infatti, premia quei territori in grado di coniugare il rispetto dell'ambiente, l'uso del suolo, innovazione in agricoltura e raccolta differenziata.

Cinque le località che in Puglia hanno ottenuto il vessillo, fra cui tre possono vantare l'accoppiata Bandiera Blu e Spighe Verdi: Castellaneta, Carovigno e Ostuni.

«Siamo orgogliosi di ricevere queste importanti riconoscimenti - ha commentato il sindaco di Castellaneta Giovanni Gugliotti - perchè sono importanti in termini di marketing per i nostri operatori turistici e per le aziende agricole, che possono fregiarsene sui loro prodotti, ma anche per confermare il percorso di gestione del territorio che l'intera smministrazione comunale ha intrapreso, che punta a valorizzare le naturali vocazioni del territorio, come turismo e agricoltura, salvaguardando la sostenibilità, la partecipazione pubblica, la gestione dei rifiuti attraverso la raccolta differenziata, la valorizzazione delle aree naturalistiche e l'innovazione in agricoltura: un patrimonio di valori e buone pratiche che deve essere il motore del nostro rilancio».