Blocco attività Pediatria e Punto Nascita: prime reazioni della politica

Politica
visibility1306 - sabato 24 agosto 2019
di La Redazione
Più informazioni su
Maria Rosaria Borracci, sindaco di Palagianello
Maria Rosaria Borracci, sindaco di Palagianello © Web

La notizia diffusa dalla nostra testata, circa il blocco delle attività di Pediatria e del Punto Nascita nell'ospedale San Pio di Castellaneta (clicca qui per saperne di più), ha suscitato già le prime reazioni nel mondo politico.

A rompere il silenzio, prima tra tutti i sindaci del Tarantino, è stata Maria Rosaria Borracci, primo cittadino di Palagianello.

«La notizia purtroppo non mi sorprende - ha ammesso il sindaco -. A distanza di poco meno di due mesi da quel famoso 29 giugno, giorno della conferenza stampa dei sindaci, indetta per scongiurare la chiusura dei reparti, devo ammettere che non mi sbagliavo.

In quella riunione dal sapore di passerella, infatti, durante il mio intervento fuori dal coro lo avevo quasi profetizzato: chiesi la possibilità di spostare alcuni dei pediatri di Manduria (che non ha un reparto di Pediatria ma solo un ambulatorio) temporaneamente a Castellaneta, presidio di primo livello attualmente in emergenza.

A quella riunione - ha aggiunto Borracci - sarebbero seguiti tavoli tecnici, convocati nel giro di pochi giorni. Invece, sono trascorsi due mesi nel silenzio più assordante.

Per questo, ora chiedo ai miei colleghi: cosa fare? Certamente non stiamo rendendo un buon servizio alla popolazione e non possiamo neanche pensare di definirci estranei a questa vicenda.

L’ospedale di Castellaneta è il presidio di primo livello di tutto il territorio occidentale della provincia ionica e tocca a noi difenderlo con forza, anche incatenandoci ai cancelli (come fu detto in quella conferenza stampa).

Stamattina, puntando alla vittoria di Taranto per l’assegnazione dei Giochi del Mediterraneo, tutti i principali vertici della politica regionale e provinciale sono in partenza per Patrasso.

Tutti insieme nello stesso aereo. Quale occasione migliore - ha concluso il sindaco di Palagianello - per discuterne e trovare la giusta soluzione?».