Altamura ko: Palagiano rimonta e vince

Sport
visibility107 - lunedì 29 novembre 2021
di La Redazione
Più informazioni su
Le due squadre a centrocampo
Le due squadre a centrocampo ©

Un altro pomeriggio di emozioni al Marco Stea, dove i ragazzi di Mister Antonicelli tornano alla vittoria dopo un mese difficile, e lo fanno in una maniera che sembra ormai routine tra le mura di casa.

La Gioventù Palagiano parte in modo arrembante, come nelle ultime uscite, e al 4' di gara sfiora il vantaggio con una punizione di Calia, sulla quale compie un miracolo il portiere Hyso.

Dopo 3 minuti arriva la doccia fredda per i gialloblù: dopo un harakiri difensivo Ragone ne approfitta e batte Darboe per lo 0-1 parziale. Al quarto d'ora Camara, sugli sviluppi di un corner, sfiora il pareggio, negato per due volte sempre da Hyso, con due parate sullo stesso Camara. 

Al 22' arriva il raddoppio dell'Altamura: dopo un lancio di Tafuni, Ragone si trova a tu per tu con Darboe e con un pallonetto sigla la doppietta personale per lo 0-2. 

Nonostante il doppio svantaggio, la Gioventù Palagiano non molla e crea altre occasioni allo scadere del primo tempo, senza però concretizzare nei primi 45 minuti.

La seconda frazione di gara si apre con un penalty a favore del Palagiano, dopo un fallo di mano commesso dagli ospiti: Maggi spiazza Hyso e riapre definitivamente il match. Al 63' Gravina pareggia i conti con una bella sforbiciata scaturita da una punizione lunga battuta da Maggi. 

Dopo 10 minuti ancora Hyso protagonista con un'altra prodezza su un tiro a giro, dal limite dell'area, di Mastrangelo. Al 77' la Gioventù rimane in 10 dopo un doppio giallo rifilato a Gravina. L'inferiorità però non abbatte la Gioventù che tenta fino alla fine la rete dei tre punti. Al 94', sull'ultima palla, Tanzarella imbecca Calia che, con un doppio dribbling balistico salta due avversari, prova la conclusione dal limite; una deviazione involontaria dell'Altamura diventa un assist per Trawally che fa esplodere di gioia la platea del Marco Stea, regalando 3 punti importantissimi per il Palagiano.