CastStory: Maradona a Castellaneta

Aurelio Miccoli CastStory
visibility367 - ViviWebTv - sabato 27 marzo 2021
Ritratto di Maradona a cura dell'artista Simor Katù
Ritratto di Maradona a cura dell'artista Simor Katù © Gianvito Gatti

Nell’agosto del 2015, nell'ambito di Street Like a Rainbow, iniziativa pubblica che intendeva dare nuova vita al muro perimetrale dello stadio comunale "Giovanni De Bellis”, una serie di street artist si cimentarono con le loro performances fatte di disegni a tema, secondo sensibilità personali.

In una porzione di muro di cinta che prospetta su piazza Ugo Betti (dove è l’ingresso principale dello stadio De Bellis) l’artista locale Simone Catucci, in arte Simor Katù, con la tecnica dell’aerografo realizzò un bel ritratto di Maradona che conserva (uno dei pochi, perché molti altri sono piuttosto rovinati) ancora la sua integrità.

E’ evidente l’attinenza calciatore-stadio per cui non ci stupisce la scelta singolare del soggetto cioè di un calciatore che noi più anziani abbiamo potuto vedere all’opera ma la cui fama (vorrei dire le cui gesta) hanno eco anche presso i più giovani.

Va detto che il personaggio si è mosso tra la genialità e la perdizione e solo adesso che non c’è più siamo disposti a dimenticare gli errori della sua fragile umanità.

Quel murale (così a me sembra) ha lo scopo di ricordare ai ragazzi, e a tutti quelli che frequenteranno il nostro stadio De Bellis, certamente un calciatore che ha fatto sognare, ma soprattutto l’uomo oltre la leggenda.

Quell’uomo che ha dimostrato a tutti che un sogno si può realizzare.

Gli articoli più letti